+393288696361 info@fotomenis.it

A Udine la mostra fotografica “Scatti: Ciclismo a Udine e in Regione da Bartali ad oggi”

6 Mag, 2015

Sarà aperta al pubblico per tutto il mese di maggio l’esposizione fotografica dedicata al mondo delle due ruote, inaugurata lunedì 4 maggio nella prestigiosa sede di Palazzo Morpurgo, nel cuore di Udine.

Ribattezzata “SCATTI: Ciclismo a Udine e in Regione da Bartali ad oggi”, la mostra è inserita nel calendario dell’iniziativa “BICIMAGGIO mese della bicicletta”, evento realizzato per dare risposta concreta ai lavori del “Tavolo a Pedali” istituito dal Comune di Udine nel 2014 su sollecitazione degli Assessori allo Sport, Educazione e Stili di Vita dott.ssa Raffaella Basana, alla Mobilità e all’Ambiente dott. Enrico Pizza e al Turismo e al Commercio dott. Alessandro Venanzi, per incentivare l’utilizzo della bicicletta in città.

La mostra comprende tre distinte sezioni:

La prima è interamente dedicata al campione ciclistico Bartali. Il materiale esposto è quello pubblicato nel libro di Giacinto Bevilacqua “Gino Bartali 100 anni di leggenda” – Alba Edizioni che sarà presentato a Udine il 15 maggio presso la Libreria Friuli alle ore 17. Il materiale è costituito da: 40 pannelli con foto d’archivio, quotidiani d’epoca, locandine e cartoline del tempo, magliette originali del “Campione”, caschetto e occhialoni d’epoca e due biciclette, una di marca Bartali e una del modello utilizzato dal ciclista. L’intera collezione appartiene al Sig. Renato Bulfon di Mortegliano che l’ha generosamente prestata al Comune di Udine in collaborazione con l’associazione G.S. K2.

La seconda sezione raccoglie 30 pannelli con scatti che riprendono competizioni ciclistiche nel Friuli Venezia Giulia realizzate da Gabriele Menis, classe 1983, fotoreporter e fotografo professionista amante di natura e viaggi. Inizia il suo percorso nel modo della fotografia proprio grazie alla bicicletta e al ciclismo che segue ed immortala fin da giovanissimo. E’ conosciuto come il “cacciatore di aurore boreali” per la sua passione per il Grande Nord e la neve. Il suo lavoro è stato pubblicato su testate come Corriere della Sera, La Repubblica, Gazzetta dello Sport, il Sole 24 Ore, Sport Week e il Venerdì. Gli scatti esposti catturano il gesto agonistico inserendolo in un contesto paesaggistico e ne esaltano le peculiarità sportive ed umane.

 

 

L’ultima sezione raccoglie una ventina di foto inedite scattate da Costantino Procaccioli, in arte Tino da Udine, fra il 1955 e il 1959 che rappresentano Udine quale teatro di varie manifestazioni ciclistiche nazionali e regionali. Oltre a illustrare, come solo lui sapeva fare, scorci di città ricchi di umanità e suggestione, non mancano le riprese dei corsi di educazione stradale tenuti dai “Vigili Urbani” nell’area dell’attuale Parco Moretti. Completa la sezione una serie di foto dell’epoca scattate dal Sig. Aldo Segale presidente dell’associazione Ciclo Assi Friuli e grande amico di Tino che, ancora in vita, gli donò i negativi messi a disposizione dell’amministrazione per l’allestimento della mostra.

Questi gli orari della mostra, che sarà aperta al pubblico gratuitamente nelle Gallerie del Progetto di Palazzo Morpurgo, in Via Savorgnana 12 a Udine, dal 4 al 31 maggio 2015:
Venerdì, Sabato e Domenica dalle ore 16,00 alle ore 19,00
Aperture straordinarie:
Giovedì 7 maggio dalle ore 16,30 alle ore 17,30
Giovedì 21 e 28 maggio dalle ore 19,00 alle ore 20,00
Venerdì 29 maggio dalle ore 9,00 alle ore 12,00