+393288696361 info@fotomenis.it

ARCTIC LIGHTS 2019

La magia dell’aurora boreale in Lapponia

 

24 – 29 gennaio 2019

Tour culturale e fotografico

Minimo 5, massimo 15 persone (disponibilità limitata)
In collaborazione con il tour operator   

Un viaggio nella Lapponia più vera, lontano dalle rotte turistiche, con un fotografo professionista sempre al proprio fianco, catturando i segreti per immortalare uno dei fenomeni più mistici della natura: l’aurora boreale. Un viaggio con un ristretto numero di partecipanti, tra sapori genuini e momenti dedicati al relax, oltre che alla scoperta delle tradizioni locali assieme agli abitanti di queste terre.

Durante tutto il viaggio ci sarà l’affiancamento del fotografo professionista e “cacciatore di aurore boreali” Gabriele Menis, che offrirà assistenza e supporto per la parte fotografica. Verranno effettuati incontri informativi e workshop fotografici per poter immortalare al meglio lo spettacolare fenomeno naturale dell’aurora boreale e la bellezza dell’Artico.

A tutti, con un occhio di riguardo per fotografi e appassionati di fotografia.

Nessuna abilità particolare richiesta.

Dal 24 al 29 gennaio 2019 (6 giorni / 5 notti).

L’itinerario si sviluppa nella zona a nord di Tornio, al confine fra Lapponia svedese e finlandese, non lontano dal punto più a nord del Mar Baltico.

Benchè sia possibile partecipare con qualsiasi tipo di attrezzatura fotografica, per ottenere i risultati migliori, si consiglia un corredo minimo costituito da un corpo macchina di tipo reflex digitale, un grandangolare luminoso (con ottica al di sotto dei 30 mm) o comunque un obiettivo standard, ed eventualmente un teleobiettivo.

E’ inoltre consigliabile essere muniti di un buon treppiede (essenziale), una batteria di scorta, uno zaino fotografico ed un computer portatile opzionale (per chi desiderasse visionare subito le immagini scattate ed effettuare una prima post-produzione).

Qualsiasi.

E’ consigliabile l’uso e la conoscenza delle principali funzioni della propria macchina fotografica.

Il clima sarà freddo, con temperature che potranno oscillare dagli 0°C ai -30°C.

E’ consigliabile un abbigliamento pesante e a strati; a tutti i partecipanti verrà comunque fornito uno speciale equipaggiamento termico per tutta la durata del viaggio.

I trasporti avverranno con minibus 9 posti oppure minibus vip 18 posti.

L’aeroporto di arrivo e partenza sarà Kemi-Tornio (KEM).

Prima della partenza verrà inviato ai partecipanti un dettagliato vademecum con i consigli sull’attrezzatura fotografica, gli accorgimenti necessari per proteggerla al meglio dalle basse temperature e informazioni sul fenomeno delle “northern lights”.

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI

Gabriele Menis
cell. +39 328 8696361
info@fotomenis.it

PROGRAMMA DI VIAGGIO

24 gennaio, giovedì | BENVENUTI IN LAPPONIA!

Arrivo all’aeroporto. Trasferimento (1h circa) in veicolo privato al vostro cottage rustico, situato nella frazione di Korpikylä, situata in riva al fiume Tornio, a circa 70 km dall’aeroporto. Durante il tour soggiornerete nella struttura agrituristica di Hulkoffgården, gestita con amore da Pia Hulkoff. Questa affascinante villa in legno è arredata con gusto e stile, e comprende un soggiorno con camino e cucina, nonché due saune (quella esterna è compresa nel prezzo). Bagni e docce sono solitamente in comune con almeno un’altra stanza. Una delle stanze ha avuto l’onore di ospitare Sua Maestà il Re di Svezia durante una delle sue battute di caccia. Previo supplemento, sono disponibili la stanza del Re, che ha un bagno privato (senza doccia), un miniappartamento con 4 posti letto, ingresso riservato e WC con doccia privati, nonché un numero limitato di camere singole.
La struttura comprende un ristorante tipico, situato nel vecchio granaio riconvertito. Il ristorante compare da molti anni nella White Guide (l’equivalente svedese del Gambero Rosso). Il menu è basato su ingredienti locali e preparazioni artigianali, preparati in maniera sublime dallo chef Kurt e centrati sulla carne biologica di manzo e renna proveniente dall’allevamento di proprietà. Una cena di benvenuto sarà servita al ristorante. Durante la cena, il vostro accompagnatore di lingua italiana vi illustrerà il programma di viaggio, e sarà a vostra disposizione per qualsiasi domanda. Dopo cena, qualora si presentino le condizioni giuste, avrà luogo la prima sessione di caccia fotografica all’aurora boreale, direttamente nel cortile di casa, guidata dal nostro fotografo professionista e “cacciatore di aurore boreali” Gabriele Menis.

25 gennaio, venerdì | MOTOSLITTA E PESCATORI

Dopo colazione, il nostro fotografo professionista terrà una presentazione/workshop sulla fotografia in ambiente artico, con attenzione particolare all’aurora boreale. Subito dopo, ci trasferiremo (20 minuti) al villaggio di pescatori di Kukkolaforsen, perfettamente conservato e ancora abitato dalle famiglie che lo popolavano nell’antichità (una delle quali gestisce l’attiguo resort). Vi guideremo nel piccolo ma interessante museo del pesce, e vi racconteremo come si viveva in queste zone prima dell’avvento della tecnologia. Avrete inoltre la possibilità di imparare a fare il pane azzimo alla maniera tradizionale lappone e di gustare l’ottimo caffè preparato in infusione, seduti intorno al fuoco in un’atmosfera irripetibile. Successivamente, è tempo di adrenalina!
Successivamente, è tempo di adrenalina: inforcheremo le motoslitte (attività opzionale, soggetta al pagamento di supplemento) e faremo un giro nella campagna intorno al paese, in un tour di circa 2 ore dove potremo ammirare splendidi panorami, lungo le dolci colline che circondano la valle del Tornio. Le nostre guide garantiranno la totale sicurezza del percorso. Ogni motoslitta è guidata da una persona, con un passeggero che siede dietro. A metà strada ci potremo fermare a scattare foto e fare un cambio di pilota.
Dopo una sessione fotografica nel paese al calar del sole, verrà servita la cena a base di ingredienti tipici nel ristorante del resort, pluripremiato e gestito con amore dalla signora Margit, autrice di due libri che riportano le antiche ricette della Val di Tornio (i libri possono essere acquistati nel negozio di souvenir di cui è dotato il ristorante). Rientro in serata con possibilità di osservazione dell’aurora, guidata dal nostro fotografo.

26 gennaio, sabato | HUSKY

Dopo una colazione robusta, partiremo per Kivalot (1h20’ circa di transfer), dove ci attende un safari su slitta trainata dagli husky siberiani.
All’arrivo, incontreremo la loro allevatrice lappone, di nome Ulla. I cani ululeranno e abbaieranno al Vostro arrivo: non è un segno di minaccia, ma di volontà di iniziare il safari! Dopo una breve spiegazione sulle tecniche di guida e sulla sicurezza, inizieremo un meraviglioso viaggio attraverso la foresta innevata di queste remote lande, che attraverseremo per circa 8-15 km. L’esperienza è molto intensa, a contatto con questi meravigliosi animali e la natura incontaminata, in una zona totalmente priva di insediamenti umani.
Alla fine del safari, ci riuniremo nella kota (la tipica tenda lappone) dove potrete sorseggiare un caffè o un succo di frutta caldo. Parlando con Ulla potrete imparare come si vive nell’Artico, e cosa significa allevare questi cani! A causa della location remota dell’allevamento di husky, il pranzo non potrà essere servito.
In serata visiteremo il vecchio porto di Kemi, con il particolare museo delle pietre preziose (Jalokivigalleria) e il Castello di Neve, che viene ricostruito ogni anno con tema diverso. Qui impareremo anche curiosità interessanti sul Mar Baltico e sul ghiaccio, e con le condizioni giuste potremo fare la passeggiata più particolare della vostra vita: sulla superficie ghiacciata del mare!
La cena tipica è servita in un ristorante della zona, rinomato per l’uso di ingredienti freschi. Dopo cena, trasferimento (1h circa) alla nostra villa, con possibilità di fare una sauna oppure di uscire ad osservare l’aurora boreale in compagnia del fotografo professionista, qualora le condizioni lo permettano.

27 gennaio, domenica | GHIACCIO E SAUNA

Dopo una colazione a buffet, inizieremo la nostra giornata sul ghiaccio. In Lapponia il ghiaccio è dappertutto. È incredibile pensare che questa bianca distesa ogni estate assume le fattezze del mondo normale, a cui siamo abituati, con erba sui campi e foglie sugli alberi.
Dopo un breve tragitto in slitta, raggiungeremo il luogo ideale per la pesca. Scaveremo a mano dei fori al fine di prendere qualche persico, o magari un temolo o un coregone. Sotto la spessa coltre di ghiaccio che ricopre il fiume pullula la vita. Mentre peschiamo, accenderemo il fuoco e faremo uno spuntino. I più coraggiosi potranno provare la pratica dell’avantouinti, l’immersione nelle gelide acque del fiume. Sono allo studio medico i benefici di questa pratica, che origina della siberia ed è entrata a pieno titolo a far parte della cultura lappone.
Successivamente, percorreremo a piedi il tratto di strada che porta alle rapide di Kukkola. Qui incontreremo un pescatore, che ci mostrerà come il ghiaccio viene sfruttato per pescare bottatrici, gli unici merluzzi di acqua dolce, con le tradizionali nasse.
Alla fine di questa fredda e meravigliosa giornata, ci attende una sauna con hot tub, e una cena servita a buffet negli ambienti del Siikakartano, un cottage tipico fatto con i legni incastrati, in stile della Lapponia settentrionale.
In serata, rientro alla villa, con possibilità di osservazione dell’aurora boreale, guidati dal nostro fotografo.

28 gennaio, lunedì | CIRCOLO POLARE E RITI SCIAMANI

Dopo colazione, inizieremo un tour in bus privato lungo la straordinaria valle del fiume Tornio. Conosceremo la millenaria cultura di queste zone, vedremo i panorami più belli dalla collina di Aavasaksa, ci fermeremo a Juoksenki, il paese che è attraversato dal Circolo Polare Artico e da lì raggiungeremo un autentico allevamento di renne, dove conosceremo Sixten, l’anziano allevatore, per un’altra esperienza artica veramente unica. Impareremo come vengono allevati questi splendidi animali e perché sono stati (e sono ancora) così importanti per la sussistenza in queste zone.
Nel pomeriggio, visiteremo un laboratorio artigiano di oggetti tipici dove potete cimentarvi nel fare la vostra “kuksa” artigianale, la tradizionale tazza di legno ricavata da un unico nodo di betulla che non può mancare tra gli accessori indispensabili del popolo lappone. La famiglia che gestisce la boutique vi offrirà uno spuntino leggero all’interno di una delle loro tende. In serata, ci avvicineremo alla millenaria cultura sciamana della Lapponia. Dopo averci riunito intorno al fuoco, la sciamana leggerà il messaggio che le trasmette l’energia che si sprigiona dal nostro corpo. L’esperienza è emozionante, intensa e positiva – il modo migliore per concludere in bellezza la vostra vacanza in Lapponia!
La cena di commiato sarà servita al ristorante dell’agriturismo Hulkoffgården, e sarà seguita da un tour di osservazione dell’aurora, qualora si presentino le condizioni ideali, guidato come sempre dal nostro fotografo.

29 gennaio, martedì | ARRIVEDERCI LAPPONIA!

Colazione e trasferimento in veicolo privato all’aeroporto di Kemi-Tornio. Fine del tour.

NOTE

  • L’aurora boreale è un fenomeno atmosferico imprevedibile, e la sua visibilità non può essere garantita. Tuttavia, ci organizzeremo per massimizzare le probabilità di osservazione di questo meraviglioso fenomeno. I punti di stazionamento a noi noti permettono di scattare foto indimenticabili, con l’aiuto del fotografo professionista che vi assisterà in maniera dedicata.
  • Il programma può subire variazioni nell’ordine delle attività per ragioni di ordine logistico o dipendenti dalle condizioni meteo locali. In caso di cancellazione delle escursioni causa meteo estremo, nessun rimborso sarà dovuto.

Quote individuali di partecipazione:

€ 1.990 (adulti)

Sconti bambini: 6-12 anni 40%. Il tour non è adatto per bambini al di sotto del 6 anni.

Supplemento per trasferimento A/R da/per gli aeroporti di Oulu, Lulea, Rovaniemi: €500 a gruppo.

Supplemento stanza singola: €290.

Supplemento per la stanza del re (con wc privato) o per miniappartamento: €100 a testa.

 

Attività opzionale: motoslitta
(2h, circa 15-25 km a seconda delle condizioni del fondo e della forma fisica dei partecipanti, in piste di campagna o su corsi d’acqua e laghi ghiacciati – include carburante, assicurazione e casco)
– 2 persone per motoslitta: €169
– 1 persona per motoslitta: €249

La quota comprende:

 

  • alloggio in villa rustica con servizi condivisi e colazione continentale
  • i pasti elencati inclusivi di acqua, caffè e tè
  • le escursioni elencate (escluso quelle soggette a supplemento: motoslitta)
  • tutti i trasferimenti in minibus privato
  • i biglietti di ingresso alle attrazioni elencate
  • il noleggio di indumenti tecnici termoisolanti per tutta la durata del tour
  • l’accompagnamento fotografico del fotografo professionista Gabriele Menis durante tutto il viaggio

La quota non comprende:

 

  • i voli A/R
  • le bevande alcoliche o soft drinks
  • i pasti menzionati come “liberi”
  • tutti gli extra di carattere personale
  • l’assicurazione individuale
  • tutto ciò che non è esplicitamente menzionato nel programma

Qualche esempio di quello che potremmo fotografare: di seguito alcune immagini scattate nella zona che sarà teatro del viaggio (© Gabriele Menis)

Quanto manca alla partenza?

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI

Gabriele Menis
cell. +39 328 8696361
info@fotomenis.it