+393288696361 info@fotomenis.it

ARCTIC LIGHTS 2022

Viaggio fotografico a caccia di aurore boreali in Lapponia

 

7 – 11 febbraio 2022

(minimo 4, massimo 10 persone – disponibilità limitata)

In collaborazione con il tour operator   

Un viaggio nell’estremo nord della Lapponia finlandese, con un fotografo professionista sempre al proprio fianco, catturando i segreti per immortalare uno dei fenomeni più mistici della natura: l’aurora boreale. Un viaggio con un ristretto numero di partecipanti alla scoperta della natura, delle attività e delle tradizioni locali assieme agli abitanti di queste terre.

Durante tutto il viaggio ci sarà l’affiancamento del fotografo professionista e “cacciatore di aurore boreali” Gabriele Menis, che offrirà assistenza e supporto per la parte fotografica. Verranno effettuati incontri informativi e workshop fotografici per poter immortalare al meglio lo spettacolare fenomeno naturale dell’aurora boreale e la bellezza dell’Artico d’inverno, sfruttando così nel miglior modo possibile l’attrezzatura fotografica in vostro possesso.

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI

Gabriele Menis
cell. +39 328 8696361
info@fotomenis.it

ARCTIC LIGHTS 2022

Viaggio fotografico a caccia di aurore boreali in Lapponia

A chi è rivolto

A tutti, con un occhio di riguardo per fotografi e appassionati di fotografia.

Nessuna abilità particolare richiesta.

Quando

Dal 7 all’11 febbraio 2022 (5 giorni / 4 notti).

Dove

L’itinerario si sviluppa nella zona di Inari e Ivalo, estremo settentrione della Lapponia finlandese, 300 chilometri a nord del Circolo Polare Artico.

Attrezzatura fotografica consigliata

Benchè sia possibile partecipare con qualsiasi tipo di attrezzatura fotografica, per ottenere i risultati migliori, si consiglia un corredo minimo costituito da un corpo macchina di tipo reflex digitale, un grandangolare luminoso (con ottica al di sotto dei 30 mm) o comunque un obiettivo standard, ed eventualmente un teleobiettivo.

E’ inoltre consigliabile essere muniti di un buon treppiede (essenziale), una batteria di scorta, uno zaino fotografico ed un computer portatile opzionale (per chi desiderasse visionare subito le immagini scattate ed effettuare una prima post-produzione).

Livello richiesto

Qualsiasi.

E’ consigliabile l’uso e la conoscenza delle principali funzioni della propria macchina fotografica.

Altre info

Il clima sarà freddo, con temperature che potranno oscillare dagli 0°C ai -30°C.

E’ consigliabile un abbigliamento pesante e a strati; a tutti i partecipanti verrà comunque fornito uno speciale equipaggiamento termico per tutta la durata del viaggio.

Prima della partenza verrà inviato ai partecipanti un dettagliato vademecum con i consigli sull’attrezzatura fotografica, gli accorgimenti necessari per proteggerla al meglio dalle basse temperature e informazioni sul fenomeno delle “northern lights”.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

7 febbraio, lunedì | BENVENUTI IN LAPPONIA

Partenza dall’Italia con voli di linea Finnair e arrivo nel tardo pomeriggio all’aeroporto di Ivalo, il più settentrionale della Finlandia, circa 300 chilometri a nord del Circolo Polare Artico. Incontro con il fotografo professionista Gabriele Menis e trasferimento di mezz’ora circa in veicolo privato fino alla nostra sistemazione, l’Hotel Inari, che sorge sulle rive dell’omonimo lago, il più grande della Finlandia e che d’inverno si presenta completamente ghiacciato. A pochi passi dall’albergo, proprio sulla riva del lago, si ha una completa visione del cielo non solo verso nord, direzione in cui normalmente appaiono le “northern lights”.
Consegna dello speciale abbigliamento termico (compreso per tutta la durata del viaggio) e successiva cena in hotel.
Dopo cena breve briefing con le prime indicazioni sulla fotografia dell’aurora boreale e a seguire, condizioni meteo permettendo, prima sessione di caccia fotografica nei dintorni guidata dal fotografo professionista.

8 febbraio, martedì | MOTOSLITTA E WORKSHOP FOTOGRAFICO

Prima colazione in hotel. Raggiunte le motoslitte, parcheggiate vicino all’hotel, dopo un breve briefing si partirà per un safari della durata di 4-5 ore durante il quale si potrà scoprire e immortalare la selvaggia natura di questa zona della Lapponia: non solo il lago Inari e le sue foreste incantate ma anche l’antica chiesa di Pielpajärvi e la storica isola sacrificale di Ukko, luogo sacro dei Sami, gli indigeni della Lapponia. Durante l’escursione ci fermeremo anche per un camp lunch intorno al fuoco.
Il pomeriggio rientro in hotel e, dopo un po’ di riposo, si terrà il primo workshop fotografico durante il quale si potrà scoprire come fotografare al meglio in ambiente artico con particolare attenzione alla fotografia notturna dell’aurora boreale.
Cena in hotel e successiva sessione di caccia fotografica alle “luci del nord” nei dintorni, con assistenza continua del fotografo professionista.

9 febbraio, mercoledì | SLEDDOG EXPERIENCE

Prima colazione in hotel. Trasferimento di circa un’ora fino alla fattoria dei cani husky. Dopo una breve spiegazione sulle tecniche di guida e sulla sicurezza, si partirà per un meraviglioso viaggio attraverso la foresta innevata di Inari, che attraverseremo conducendo proprio la slitta trainata dai nostri amici a quattro zampe. L’esperienza è molto intensa, a contatto con questi meravigliosi animali e la natura incontaminata, in una zona totalmente priva di insediamenti umani.
Alla fine del safari ci riuniremo nella “kota” (la tipica tenda lappone) dove, sorseggiando una bevanda calda, potremo imparare di più su come si allevano questi animali.
Rientro in hotel nel primo pomeriggio. A seguire si terrà la seconda parte del workshop dedicato alla fotografia dell’aurora boreale, durante il quale potremo scoprire tutti i segreti di questa particolare tecnica fotografica notturna, oltre ad eventualmente visionare e commentare insieme le immagini scattate durante le prime due nottate di caccia fotografica. Successiva possibilità di sessione fotografica nei dintorni del lago per immortalare la magica “ora blu”: quel particolare momento della giornata durante il quale tutto il paesaggio assume la tipica colorazione bluastra, tipica dell’ombra e del crepuscolo.
Cena in hotel e successiva nuova caccia fotografica notturna all’aurora boreale con l’assistenza del fotografo professionista.

10 febbraio, giovedì | LE RENNE E I SAMI

Prima colazione in hotel. Dopo un breve trasferimento arriveremo a casa di una vera lappone, Tuula, che vive con le sue renne in una remota e incontaminata località vicino al lago Muddus, nella regione di Inari. Dopo aver imparato tutto su questi animali, entreremo nella sua casa dove potremo conoscere i segreti dell’artigianato tradizionale Sami, come ad esempio la realizzazione dei preziosi stivali di renna, che si tramanda di generazione in generazione.
Rientro in albergo e tempo per un po’ di riposo. Possibilità di una nuova sessione fotografica al tramonto e durante l’affascinante “ora blu”.
Cena in hotel e, in serata, ultima caccia fotografica all’aurora boreale in compagnia del fotografo professionista.

11 febbraio, venerdì | ARRIVEDERCI LAPPONIA!

Prima colazione in hotel. Dopo aver restituito lo speciale abbigliamento termico, trasferimento in veicolo privato verso l’aeroporto di Ivalo per il viaggio di rientro in Italia.

N.B. Il programma può subire sostanziali variazioni nell’ordine di effettuazione delle attività per ragioni di ordine logistico o dipendenti dalle condizioni meteo locali.

Quote individuali di partecipazione:

€ 1.795 (adulto in camera doppia)

€ 1.935 (adulto in camera singola)

  • Voli in classe turistica su voli di linea Finnair franchigia bagaglio di kg 23 in stiva 8 Kg in cabina e tasse aeroportuali;
  • Accompagnatore e fotografo professionista Gabriele Menis;
  • Trasferimento da/per aeroporto in Lapponia;
  • Equipaggiamento termico per tutto il soggiorno in Lapponia;
  • 4 pernottamenti Hotel Inari in camere standard;
  • 4 cene in albergo;
  • 4 prime colazioni;
  • 1 light lunch nella foresta;
  • Workshop fotografici;
  • Uso della sauna in hotel;
  • Safari in motoslitta 4 h;
  • Safari con i cani 2,5 h;
  • Visita ad una fattoria di renne Sami;
  • Vademecum fotografico fornito prima della partenza;
  • Assicurazione obbligatoria medico bagaglio, annullamento, rischio zero.
  • Mance, bevande ed extra di carattere personale;
  • Assicurazione vacanza extra € 5,00 per persona: copertura medica, rimpatrio, quarantena, per Covid19 all’estero;
  • Tutto quanto non indicato in “la quota comprende”.
Operativi aerei

(soggetti a riconferma)

7 febbraio | Milano Malpensa – Helsinki | 11.25 – 15.30
7 febbraio | Helsinki – Ivalo | 16.40 – 18.20

15 febbraio | Ivalo – Helsinki | 13.55 – 15.25
15 febbraio | Helsinki – Milano Malpensa | 16.00 – 18.05

Note generali
  • Il viaggio verrà confermato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti, fissato a 4 persone.
  • Per esigenze organizzative e meteorologiche, l’ordine di effettuazione delle attività e delle escursioni potrebbe essere modificato. Tutte le attività ed escursioni proposte si avvalgono infatti dell’assistenza di esperte guide locali che, per garantire l’effettuazione delle stesse in condizioni di massima sicurezza e comfort per i partecipanti, potrebbero apportare modifiche dell’ultimo momento all’itinerario e al programma.
  • Su ogni motoslitta o slitta trainata dai cani prenderanno posto due adulti che si alterneranno alla guida.
    Per poter condurre le motoslitte è necessario avere con sè la patente di guida. Nel noleggio della motoslitta è incluso: carburante, assicurazione (massima responsabilità personale € 900,00), manutenzione. Le escursioni con slitte e motoslitte sono sconsigliate alle donne incinte.
  • Come specificato nell’incipit, l’aurora boreale è un fenomeno naturale che non può essere garantito con assoluta certezza. Il tour operator può solo programmare l’itinerario e il periodo di effettuazione del viaggio in modo tale da massimizzare la probabilità di osservazione. Sotto il profilo meteo, febbraio-marzo sono i mesi migliori in assoluto.
  • Il supplemento per la camera singola non include anche l’uso in singola della motoslitta o della slitta trainata dai cani.
Covid-19 no voucher

Nell’attesa che la situazione pandemica si normalizzi, se per cause di forza maggiore Agamatour sarà obbligato a cancellare la partenza, rimborserà il viaggio con bonifico (vedi scheda tecnica).

Non sono ancora state definite le procedure ufficiali definitive per poter viaggiare all’estero per turismo nelle date di effettuazione del viaggio. Dovrebbe essere richiesto di presentare il green pass Europeo (passaporto vaccinale) che certifichi: l’avvenuta vaccinazione o che si è in possesso di anticorpi. Il solo test o tampone con esito negativo al Covid19 potrebbe non essere accettato ed all’arrivo a destinazione potrebbe essere richiesto di sottoporsi ad una quarantena o ad un altro test/tampone con quarantena di attesa per l’esito. Per i bambini sotto i 16 anni al momento non è richiesto nessun documento sanitario: per loro potrebbe comunque essere richiesto il tampone. Agamatour informerà gli iscritti sulle modalità in vigore al momento della partenza.

Qualche esempio di quello che potremmo fotografare: di seguito alcune immagini scattate nella zona che sarà teatro del viaggio (© Gabriele Menis)

Quanto manca alla partenza?

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI

Gabriele Menis
cell. +39 328 8696361
info@fotomenis.it