+393288696361 info@fotomenis.it

Tour naturalistico e fotografico

Sulle tracce degli orsi nelle foreste della Slovenia

 

27 – 29 agosto 2021

(minimo 5, massimo 8 persone)

 

[ VIAGGIO TERMINATO ]

In collaborazione con 

Una “full immersion” di tre giorni, adatta a tutti, nelle foreste meglio conservate e incontaminate della Slovenia, che ospitano la più alta densità di orsi bruni in libertà d’Europa. Un viaggio dedicato agli appassionati di natura e fotografia, con l’assistenza del fotografo professionista Gabriele Menis che affiancherà i partecipanti per scoprire e immortalare i segreti delle foreste abitate da orsi bruni, lupi, linci e altri grandi mammiferi. Il tutto con il massimo rispetto per gli animali e l’ambiente in cui vivono. Gruppo massimo 8 persone.

Previste anche delle sessioni di caccia fotografica e osservativa in speciali capanni per cercare di immortalare – con alta probabilità e in totale sicurezza – gli orsi bruni liberi nel loro ambiente naturale.

Novità 2021: utilizzo di un visore termico di ultima generazione!

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI

Gabriele Menis
cell. +39 328 8696361
info@fotomenis.it

Sulle tracce degli orsi nelle foreste della Slovenia

16-18 luglio 2021

La zona è situata nel cuore delle foreste delle regioni Notranjska e Kočevska, aree protette situate nella Slovenia centro-meridionale, non lontano dal confine con la Croazia. La zona è conosciuta per i suoi affascinanti fenomeni carsici, come il Lago di Cerknica, il più grande lago intermittente d’Europa, e la Valle del Rio dei Gamberi, una vasta area con un sistema sotterraneo di grotte e torrenti. L’orso bruno è il vero abitante incontrastato di queste immense foreste, le quali contano una popolazione compresa fra i 900 e i 1.000 esemplari. Incontrare il più grande carnivoro d’Europa nel suo habitat naturale è certamente un’esperienza indimenticabile e straordinaria. Va ricordata la presenza anche di molti altri animali selvatici, fra i quali la lince, il lupo, il cervo, il capriolo, il cinghiale, l’allocco degli Urali e il picchio tridattilo.

A chi è rivolto

A tutti, con un occhio di riguardo per fotografi e appassionati di fotografia.

Nessuna abilità particolare richiesta.

Quando

Dal 27 al 29 agosto 2021 (3 giorni / 2 notti).

Attrezzatura fotografica consigliata

Si consiglia un corpo macchina di tipo reflex digitale, un grandangolo, un teleobiettivo di lunga focale (meglio se luminoso), un treppiede ed eventualmente un bean-bag e/o monopiede.

Utili anche eventuali filtri neutri e/o polarizzatori.

Livello richiesto

Qualsiasi.

E’ consigliabile l’uso e la conoscenza delle principali funzioni della propria macchina fotografica.

PROGRAMMA

[Giorno 1] venerdì 27 agosto

Ritrovo alle 8.30 a Udine presso il parcheggio del Centro Commerciale Città Fiera, dove ciascun partecipante potrà lasciare la propria autovettura. Partenza in pulmino verso la Slovenia. Arrivo e sistemazione in albergo tipico (camera doppia, singola su richiesta previo supplemento), situato in un affascinante contesto immerso nella foresta, lontano dai villaggi abitati.
Lezione illustrativa sulle fototrappole: cosa sono e come funzionano. Installazione di alcuni apparecchi nella foresta.
Pranzo presso il ristorante dell’albergo. Briefing sul programma, cenni sulla biologia dell’orso bruno e sulle metodologie di fotografia naturalistica, compresa quella da capanno, a cura del fotoreporter Gabriele Menis.
Nel pomeriggio trasferimento in speciale capanno nel quale si sosterà fino a dopo il tramonto. Dall’interno del capanno, immerso nella foresta, con un po’ di pazienza e restando in silenzio ci sarà la possibilità di osservare e fotografare gli orsi bruni liberi nel loro ambiente naturale.
Dopo il tramonto, cena presso trattoria tipica a base di pietanze tradizionali slovene.
Dopo cena, passeggiata nei dintorni con censimento delle specie notturne mediante la tecnica della bioacustica e, per gli interessati, sessione di fotografia paesaggistica notturna (in caso di meteo favorevole). In questo e in altri momenti del tour ci sarà la possibilità di utilizzare anche un visore termico di ultima generazione che permette di individuare, in qualsiasi condizione di luce (anche al buio totale), qualsiasi animale si trovi nei paraggi fino a una distanza superiore al chilometro. Rientro in albergo e pernottamento.

[Giorno 2] sabato 28 agosto

Colazione. Trasferimento e visita esterna al Castello di Snežnik, all’attiguo parco e dintorni. Il maniero è il castello meglio conservato della regione della Notranjska e offre diversi spunti fotografici.
Breve escursione nelle selvagge foreste del Monte Nevoso alla ricerca delle tracce dei grandi carnivori. In tale occasione si potrà visitare anche una vecchia tana di letargo utilizzata in passato dagli orsi bruni.
Pranzo presso il ristorante dell’albergo.
Nel pomeriggio trasferimento in speciale capanno e nuova caccia fotografica all’orso bruno. Il capanno sarà diverso rispetto a quello del giorno precedente, con la possibilità quindi, per ciascun partecipante, di scattare in location differenti.
Dopo il tramonto, rientro in albergo e cena. Serata di relax e/o di visione e commento delle immagini scattate. Pernottamento.

[Giorno 3] domenica 29 agosto

Colazione. Breve escursione fino al luogo di installazione delle fototrappole per controllare eventuali video registrati nei giorni precedenti.
Check-out dall’hotel. Trasferimento e breve visita al Lago di Cerknica, il più grande lago intermittente d’Europa, famoso per la varietà di avifauna presente. Successiva partenza per Rakov Škocjan ed escursione sul sito carsico chiamato anche “Valle del Rio dei Gamberi”, dove ci sarà la possibilità di fotografare l’affascinante ambiente naturale con grotte, torrenti sotterranei e grandi ponti naturali. Pranzo al sacco incluso.
A metà pomeriggio partenza per il rientro in Italia (arrivo a Udine previsto attorno alle 18.30).

N.B. Il programma potrebbe subire variazioni, anche nell’ordine di effettuazione delle attività, per questioni climatiche e/o organizzative imprescindibili dalla volontà dell’organizzazione.

Disponibilità

Il viaggio è riservato ai soci dell’Associazione Outdoor Reporters (chiunque si può associare, pagando la quota associativa annuale di € 15). Il numero massimo di partecipanti è limitato a 8 persone, rendendo quindi l’esperienza di viaggio particolarmente esclusiva.

Numero minimo partecipanti: 5
Numero massimo partecipanti: 8

Attrezzatura consigliata
  • Abbigliamento da trekking o comunque comodo e adatto a camminare in escursione, possibilmente non di colori “sgargianti”
  • Giacca a vento
  • Scarponcini alti da escursionismo e calze adatte
  • Impermeabile o k-way
  • Zaino
  • Acqua e/o bevande da utilizzare durante le escursioni
  • Torcia elettrica, meglio se frontale
  • Binocolo
  • Bastoncini da nordic walking (in base alla propria abitudine)
Note generali
  1. Gli orsi bruni sono totalmente liberi nel loro ambiente naturale, quindi non può essere garantita l’assoluta certezza del loro avvistamento, seppur la probabilità sia comunque particolarmente elevata.
  2. Durante il tour, oltre agli orsi bruni, con un po’ di fortuna ci sarà la possibilità di avvistare e fotografare anche altri animali, quali cervi, caprioli, cinghiali, volpi, etc.
  3. I posti a sedere in tutti i trasferimenti vengono garantiti basandosi sulla capacità massima del veicolo come da libretto di circolazione (ad esempio il pulmino da 9 posti). Eventuali restrizioni (a causa dell’emergenza Covid-19) sul numero di posti a sedere disponibili potrebbero rendere necessario l’utilizzo di ulteriori mezzi (e conseguente modifica dei costi), le cui modalità dovranno essere concordate con l’organizzazione.
  4. Per tutte le attività in programma non sono necessarie particolari abilità fisiche, ma soltanto una normale capacità a camminare in ambiente boschivo senza particolari difficoltà.
Note sulla fotografia

Durante le attività ci sarà l’assistenza del fotoreporter Gabriele Menis per tutto ciò che concerne l’aspetto fotografico. Si consiglia quindi, per chi ne è in possesso ed è interessato, di portare con sè la macchina fotografica digitale (meglio se reflex con obiettivi intercambiabili), un treppiede, un grandangolo, un teleobiettivo (preferibili le focali lunghe) ed eventualmente un bean-bag e/o monopiede. Per chi non avesse una reflex, va bene anche una fotocamera compatta, seppur limitata sotto l’aspetto delle impostazioni personalizzabili. Per approfondimenti sull’attrezzatura si consiglia di contattare direttamente Gabriele Menis all’indirizzo info@fotomenis.it

Note sanitarie Covid-19

Il nostro tour avrà luogo alla presenza dei necessari via libera delle autorità e si effettuerà in ottemperanza alle normative sanitarie in vigore al momento del viaggio. In caso di cancellazione da parte nostra, eventuali acconti già versati saranno da noi rimborsati interamente.
Si raccomanda di portare con sé la mascherina, che andrà indossata nei momenti in cui non si potrà rispettare la distanza interpersonale di 1 metro, ovvero durante gli spostamenti con i mezzi, etc. Si consiglia inoltre di portare con sé un igienizzante per le mani.

Quota di partecipazione: € 320 a persona

Eventuali supplementi:
– Stanza singola € 15 a persona a notte (disponibilità limitata)

Chiusura delle iscrizioni: sabato 21 agosto 2021

Al momento della prenotazione verrà richiesto il versamento di una caparra di € 95 (non rimborsabile per cancellazione da parte del partecipante – deroga per situazione sanitaria, vedi nota sopra). Non appena la caparra sarà versata, la prenotazione verrà confermata.

  • Tutti i trasferimenti in pulmino/auto
  • 2 pernottamenti in stanza doppia in albergo tipico con prima colazione
  • 2 pranzi in albergo tipico
  • 1 cena in albergo tipico
  • 1 cena in trattoria tipica
  • 1 pranzo al sacco
  • Tutte le escursioni indicate nel programma, compreso l’utilizzo delle attrezzature menzionate
  • Assistenza continua, lezioni e workshop a cura del fotografo professionista Gabriele Menis
  • Costo sessioni in capanno osservativo/fotografico per gli orsi (€ 100 a persona al giorno – totale € 200 per due giorni – da pagare in contanti in loco)
  • Bevande durante i pasti
  • Tutto ciò che non è indicato in “la quota comprende”

Qualche esempio di quello che potremmo fotografare: di seguito alcune immagini scattate nella zona che sarà teatro del viaggio (© Gabriele Menis)

Quanto manca alla partenza?

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI

Gabriele Menis
cell. +39 328 8696361
info@fotomenis.it